2009-08-19-439.jpg2011-11-15-455.jpg2013-05-24-479.jpg2013-06-26-484.jpg2014-09-16-499.jpg2014-11-09-503.jpgGTP-2013-09-23-1692.jpgGTP-2013-10-16-1445.jpgGTP-2013-11-28-1335.jpgGTP-2013-11-28-1347.jpgGTP-2014-02-17-1020.jpgGTP-2014-02-18-934.jpgGTP-2014-04-24-68.jpgGTP-2014-04-24-80.jpg

Pillole d'informatica: conversione video

Vediamo ora qualche breve e semplice comando per aiutarci nella vita di tutti i giorni: oggi trattiamo della compressione video e dell'encoding usando FFMpeg.
Per convertire un video mantenendo tutto inalterato:

ffmpeg -i ilmiovideo.avi -c:a copy -c:v copy -c:s copy ilmiooutput.mkv

In questa maniera andiamo a copiare pressoché tutto, sia gli stream audio che video nonché i sottotitoli.
Se vogliamo cominciare a fare qualche cambiamento:

ffmpeg -i ilmiovideo.avi -c:a mp3 -c:v h264 -c:s copy ilmiooutput.mkv

Così andiamo a comprimere l'audio in mp3 ed il video in H264, ad oggi uno dei codec più performanti. Nel caso volessimo fare un DOPPIO PASSAGGIO di compressione (sistema molto vecchio e lento ma che permette al programma di dare risultati indubbiamente migliori) si possono concatenare due comandi con una piccola accortezza:

ffmpeg -i ilmiovideo.avi -c:a mp3 -c:v h264 -c:s copy -pass 1 /dev/null && ffmpeg -i ilmiovideo.avi -c:a mp3 -c:v h264 -c:s copy -pass 2 ilmiooutput.mkv

In questa maniera il risultato (in termini di artefatti) cambia radicalmente. Iniziamo a mettere qualche chicca come, ad esempio, un decomb?

ffmpeg -i ilmiovideo.avi -c:a mp3 -c:v h264 -c:s copy -vf yadif -pass 1 /dev/null && ffmpeg -i ilmiovideo.avi -c:a mp3 -c:v h264 -c:s copy -vf yadif -pass 2 ilmiooutput.mkv